Napoli Stratosferica, un contenitore di visioni.

La nostra esigenza in quanto collettivo artistico è sempre stata quella di raccontare la città che viviamo, Napoli, al di fuori di stereotipi o retoriche. 
Questa è stata la premessa per la realizzazione di “Napoli Stratosferica”, la zine dedicata al quartiere di Montesanto, nata in occasione della seconda edizione dell’evento “Stamm’ sott’ ‘o cielo” tenutasi il 13 Maggio 2023.

Il titolo non è casuale, quando pensiamo a Montesanto (e a Napoli in generale) la parola stratificazione è la prima che ci viene in mente.
Il quartiere Montesanto ha strati ben definiti: zone caotiche e affollate si sovrappongono a zone di calma e silenzio, ed è proprio da questi strati che siamo partiti. Come le pagine di una zine, Montesanto si stratifica e si racconta attraverso una pluralità di immagini, culture e suoni che esplodono in un quartiere immensamente ricco.
Da qui, l’aggettivo “stratosferico” ci è sembrato un collegamento quasi immediato.

Ma come si raccontano così tanti strati? 

Con tanti occhi, cuori e mani.

Quello di Napoli Stratosferica è di fatto un racconto che racchiude il contributo spontaneo e diversificato di ognuno di noi. Dove per “Noi” si intende una realtà molto più ampia che va da chi vive quotidianamente il quartiere di Montesanto a chi è solo di passaggio. Un “Noi” che include associazioni, collettivi artistici, commercianti, freelance e residenti. Ognuno con qualcosa da dire o che semplicemente porta con sé un pezzetto di quel quartiere.

I contenuti che trovate nelle pagine di “Stratosferica” non sono stati frutto di una selezione. Al contrario, abbiamo accolto ogni contributo, più di 70 persone hanno creato contenuti basati sulla propria visione di Montesanto, e così, tanti piccolissimi pezzi si sono uniti all’interno di un’unica opera partecipata e collettiva.

La zine non è un prodotto di scrittura collaborativa ma piuttosto un contenitore: quello che ne fuoriesce è una molteplicità di visioni che convivono insieme in un unica narrazione. Ognuna estremamente personale e non generalizzata che nasce da un vissuto fatto di aneddoti e contraddizioni. Proprio per questo, sfogliando la zine, è facile inciampare in parole e concetti apparentemente distanti tra loro ma che sapranno restituire sempre un senso di insieme, specchio del quartiere di Montesanto.

Chi ha creato contenuti, si è, in qualche modo, relazionato al quartiere, anche solo osservandolo e prestandogli attenzione. E’ questo l’elemento che, per noi, ha generato la magia di questo racconto collettivo

Questa pubblicazione non è solo un prodotto editoriale, ma un’esperienza partecipativa che invita tutti a esplorare Montesanto attraverso i propri occhi e cuori.
Guardando al futuro, vogliamo che la zine possa raccontare con le stesse modalità altri quartieri di questa città, invitandovi a unirvi a questo viaggio. 

Se questo articolo vi ha incuriosito potete trovare la zine Napoli Stratosferica edizione Montesanto sul nostro shop online e nella rete di librerie indipendenti della città!